Connettiti con noi

Trail running

Con la Bellagio Skyrace si chiude la Coppa Italia FISky

Pubblicato

il

Tempo lettura stimato: 1 min
Bellagio Skyrace

Bellagio Skyrace

La gara delle foglie morte, classica autunnale che si svolge sui pendii che sovrastano Bellagio, andrà in scena domenica 23 ottobre e sarà la nona e ultima tappa del circuito Crazy Skyrunning Italy Cup.
Al termine ci sarà una duplice premiazione, quella relativa alla competizione di giornata e quella di circuito. Visti i risultati delle precedenti tappe, i titoli di campione e campionessa Skyrunning 2022 sono già in mano a Luca Arrigoni e Daniela Rota, al momento in testa alla classifica con 430 e 444 punti

La Bellagio Skyrace, 29 km con un dislivello positivo di 1850 metri, ospiterà anche quest’anno l’ultima tappa di Coppa Italia Fisky.

Organizzata da otto anni dall’Nsc Bellagio Skyteam, è una competizione di rilievo sia a livello nazionale che internazionale. Sempre il 23 ottobre, oltre alla sky che rappresenta la prova regina, è prevista la Bellagio Half Skyrace, con 14 km di sviluppo e un dislivello inferiore ai 1000 metri.

Luca Arrigoni, vincitore del circuito 2021, è pronto a bissare. Insieme a lui la bergamasca Daniela Rota, che con i suoi 444 punti ha già staccato il biglietto per salire sul gradino più alto del podio.

Il montepremi messo in palio da FISky per i primi tre classificati (maschile e femminile) ammonta a 4.000 euro e sarà equamente suddiviso tra le due categorie.
La Coppa Italia FISky è nata nel 2021 con l’obiettivo di   promuovere la disciplina sull’intero territorio nazionale. Già lo scorso anno ha visto la partecipazione di oltre 700 atleti suddivisi in sei gare.
Quest’anno le competizioni che hanno scelto di aderire al circuito sono state ben 9 e il montepremi finale è salito da 2.400 a 4.000 euro.

Sito Web https://www.bellagioskyrace.it/

È necessario concedere il consenso ai cookies statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.
Advertisement

Trending