Connettiti con noi

Altri sport di corsa

CS Caorle, non solo giovani e campioni internazionali: domenica 14 maggio il Triathlon Sprint Gold

Pubblicato

il

Tempo lettura stimato: 6 min
CS Caorle

CS Caorle

La meglio gioventù. E’ quella che passerà a Caorle (VE) per la Europe Triathlon Junior Cup. Saranno 203 gli under 20 in arrivo da tutta Europa per partecipare a quella che fin dalla sua prima edizione, nel 2021, è diventata la tappa di Coppa Europa più partecipata del continente. Un evento che quest’anno ha acquistato ancora più valore: la gara caorlotta sarà infatti valida come prova di selezione per i mondiali di triathlon proprio per la categoria Junior.
Proprio in occasione della gara di Caorle, Europe Triathlon ha lanciato il progetto “Rising stars”, dedicato ai giovani che saranno le prossime stelle del triathlon. Quasi tutti i triatleti olimpici hanno iniziato la loro carriera nel circuito giovanile europeo. La Federazione Europea con questo progetto intende “seguire” in modo particolare i campioni del futuro, realizzando materiali ad hoc sui retroscena degli allenamenti e della loro vita. Ci sarà anche un sito esclusivo www.risingstarstri.com dedicato alle imprese di coloro che un domani conquisteranno le medaglie olimpiche. Un modo importante per valorizzare anche il viaggio di crescita non solo come atleti ma anche come uomini e donne.
In terra veneziana dunque venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 maggio sarà grande spettacolo. Gli Junior si confronteranno nel pomeriggio di venerdì (dalle ore 14.30) nelle batterie, su distanza supersprint (300 metri a nuoto, 9,5 km di ciclismo distribuiti su tre giri e 1,9 km di corsa a piedi). In palio trenta posti per le finali in programma sabato: quella femminile partirà alle 13.30, mentre quella maschile alle 14.30.
Al femminile, risultano iscritte 95 atlete in rappresentanza di 26 nazioni. La campionessa 2022, Tilda Mansson (che dopo il successo di Caorle si è laureata campionessa europea e mondiale), quest’anno è passata di categoria, e sarà in gara tra le élite. Le attenzioni sono rivolte, in particolare, su Margareta Vrablova, seconda lo scorso anno a soli due secondi dalla svedese. Lo scorso anno si è laureata campionessa europea di aquathlon, dopo la vittoria nella Coppa Europa di Panevezys. Il suo 2023 è iniziato con due brillanti vittorie, a Melilla e Quarteira e il titolo mondiale di aquathlon junior e l’argento a livello assoluto dietro all’élite Zsanett Bragmayer (anche lei in gara a Caorle nella gara “assoluta”). Per i colori azzurri, ci saranno Eleonora Demarchi e Alice Alessandri, che proprio a Caorle, a marzo, si sono messe al collo le medaglie d’argento e di bronzo agli europei di duathlon e nei giorni scorsi a Ibiza, ai mondiali di multisport, nella gara di duathlon under 20 hanno conquistato rispettivamente un argento e un settimo posto. Tra le aspiranti al podio, la svedese Ella Ohlsson, campionessa mondiale di Junior Winter Duathlon e argento nel Winter Triathlon, le ungheresi Nora Romina Nadas (due volte argento ai mondiali di aquathlon nel 2022 e nel 2023 e bronzo agli europei nella stessa specialità nel 2022), Lili Dobi (vincitrice nella Europe Triathlon Cup di Tiszaujvaros) e Fanni Szalai (terza tra le élite all’Arena Games Triathlon Series Sursee powered by Zwift). Due coppie di sorelle arriveranno una dal Lussemburgo e l’altra dall’Ucraina. Linda e Mara Krombach fanno parte di una famiglia che ha scritto pagine di storia dello sport importanti (il papà è il presidente della federazione lussemburghese di triathlon, la nonna è stata una pioniera dello sport e il nonno ha corso i 400 metri alle Olimpiadi di Berlino del 1936) e vantano, con Mara, la maggiore, il titolo nazionale di aquathlon e, nel 2021, l’oro agli Europe Triathlon Youth Championships Festival di Alanya. Per le ucraine Dana e Yeva Soroka, da segnalare per Yeva, la maggiore, il secondo posto a Chisinau lo scorso anno con tre frazioni molto solide. Ci saranno anche l’austriaca Tabea Huys, lo scorso anno nella top ten a Caorle e terza con la staffetta mista e poi, nel corso dell’anno, diverse volte sul podio delle gare europee; la belga Hasse Fleerackers, le ceche Kristyna Dvorakova e Katerina Hadravova (quest’ultima terza nel 2022 a Tabor), le spagnole Carla Martinez Gonzalez (seconda quest’anno a Melilla) e Alejandra Segui Soria e la francese Manon Laporte, terza di recente a Quarteira, capace di una frazione di nuoto molto potente. Attenzione anche all’inglese Beth Cook, che di recente ha partecipato all’Americas Triathlon Cup di St. Peters, finendo ottava, dietro al bronzo di Tokyo 2020 (e argento in staffetta), Katie Zaferes, attesa proprio a Caorle, nella gara élite.
Alla gara maschile invece prenderanno il via 108 atleti di 27 nazioni. Favorito d’obbligo, dopo due vittorie su due partecipazioni, l’azzurro Euan De Nigro, argento nel 2022 agli Europei di Olsztyn e quarto a metà marzo agli europei di duathlon disputati proprio a Caorle. Tra gli azzurri in gara, anche Nicolò Astori, campione europeo di duathlon (titolo conquistato proprio a Caorle) e quarto ai mondiali di duathlon in corso a Ibiza, con l’argento nella mixed relay 2x con Noemi Bogiatto. Tre i francesi che puntano al podio in casa Italia, Thomas Hansmaennel, campione di triathlon junior (2022), Paolo Isotton e Nils Serre Gehri, bronzo agli europei di triathlon di Olsztyn. Dalla Spagna arriverà il neocampione mondiale di duathlon, Pelay Gonzalez Turrez, terzo lo scorso anno sul traguardo di Porto Santa Margherita, seguito dai connazionali Hector Tolsa Garcia (secondo dietro a Gonzalez Turrez nella Europe Triathlon Junior Cup di Melilla quest’anno) e Jesus Vela Vela. Pettorale di gara anche per l’ungherese Marton Kropko, discendente di una grande dinastia di triathlon e laureatosi pochi giorni fa nuovamente campione mondiale di aquathlon tra gli Junior, dopo il titolo 2022. A proposito di fratelli, ci saranno i gemelli tedeschi Jan e Tim Semmler. Dalla Bulgaria arriverà Alexander Bozhilov, argento mondiale e bronzo europeo lo scorso anno nell’aquathlon, dall’Austria Simeon Dolinschek, quinto a Caorle nel maggio 2022. Tra gli iscritti anche l’israeliano Eyal Chen, che dovrà nuotare, pedalare e correre davvero veloce, perché sabato appena finita la gara dovrà recarsi in aeroporto il prima possibile per fare il check-in in orario per poter salire sull’aereo che lo porterà in patria per un appuntamento che non può perdere, il matrimonio della sorella.
Oltre alla Europe Triathlon Junior Cup (venerdì e sabato) e la gara di staffetta mista under 20 (domenica mattina), a Caorle ci saranno in gara anche gli élite per la Europe Triathlon Cup (sabato) e gli Age Group per il Triathlon Sprint Rank Gold Città di Caorle (domenica).

Accanto a Silca Ultralite Vittorio Veneto, che organizza l’evento sotto l’egida di Europe Triathlon e Federazione Italiana Triathlon (Fitri), con la collaborazione del Comune di Caorle e di Fondazione Caorle Città dello Sport, con il patrocinio della Regione del Veneto, sono coinvolti Polizia Locale di Caorle, Guardia Costiera Caorle, Guardia di Finanza sezione Venezia, Protezione Civile Distretto Portogruarese, Gruppo Operativo Salvataggio Veneto, Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo, Castel Monte Cooperativa Sociale onlus, Associazione Proprietari Porto Santa Margherita, Venezia Expomar Caorle, Circolo Nautico Porto Santa Margherita, Consorzio di Promozione Turistica di Caorle, Iat di Caorle, Consorzio Arenili Caorle, Asd Olimpicaorle, Maratona di Treviso, Asd Tri Veneto Run e il Gruppo Giudici di gara della Fitri. A dare il loro sostegno ci sono, tra gli altri, i partner Silca SpA, Méthode, Banca Prealpi SanBiagio, San Benedetto, Errea, Crios, Promosport, Lazzarin Caffè, Agenzia Lampo, Gammasport, Kiron, Scatolificio Sarcinelli, Eurovelo, Doge Logistica, Officina Ghizzo, Borgoluce, Gac Service, Lanificio Bottoli, Biemmereti – Sogno Veneto e Pasol.

Per ulteriori informazioni visitare il sito internet www.silcaultralite.it e la pagina Facebook “Silca Ultralite Triathlon”, telefonare al numero 0438-1918104 (ore ufficio) o scrivere una mail a triathlon@trevisomarathon.com.

È necessario concedere il consenso ai cookies statistiche, marketing per visualizzare questo contenuto.
Soirée Vertikal
Trail running2 giorni fa

Conclusa un’altra edizione di successo di Soirée Vertikal

Mezza Maratona Alpe di Siusi
Podismo2 giorni fa

Sono rimasti solo 50 pettorali: Mezza Maratona Alpe di Siusi verso il tutto esaurito

Cervino Matterhorn Ultra Race
Trail running2 giorni fa

Già 600 iscritti, 18 nazioni e ghiacciai in condizioni ottimali

Trail del Centenario
Trail running2 giorni fa

Trail del Centenario, attesi 500 atleti al via

FollowYourPassion
Altri sport di corsa2 giorni fa

FollowYourPassion: domenica 11 giugno si salirà sul tetto d’Europa con la MontBlanc GF. I favoriti alla vittoria

CANSIGLIO RUN
Trail running2 giorni fa

DOMENICA DI CORSA CON LA CANSIGLIO RUN

Molveno Lake Running
Trail running2 giorni fa

Molveno Lake Running | Tutto pronto per la sesta edizione della gara di corsa intorno al Lago più Bello d’Italia

Asd Maratonina Udinese
Podismo3 giorni fa

Domenica 11 giugno la Coppa Friuli: partenza al Città Fiera e passaggio dentro la Dacia Arena

Marcialonga Running Coop
Trail running4 giorni fa

LA GOLDEN HOUR DELLA MARCIALONGA COOP. LA RUNNING ABBINA SPORT E BENEFICENZA

OutDoor by ISPO
Test e Materiali4 giorni fa

La Sportiva svela ad OutDoor by ISPO la collezione Spring/Summer 2024

AgsmAim Mura Urban Trail
Trail running4 giorni fa

AgsmAim Mura Urban Trail: la medaglia ama la natura

Trail del Centenario
Trail running5 giorni fa

Trail del Centenario, la domenica si arricchisce con una gara Only Up

EuroHeroes
Podismo5 giorni fa

Il polacco Grycko e la bulgara Mircheva vincono la Mattoni České Budějovice Half Marathon, seconda tappa di EuroHeroes

PRIMIERO DOLOMITI TRAIL
Trail running5 giorni fa

PRIMIERO DOLOMITI TRAIL D’ARGENTO. SCATTA LA CORSA PER LE ISCRIZIONI

Atletica Dolomiti Belluno e Gs Quantin Alpenplus
Trail running5 giorni fa

CORSA IN MONTAGNA, TITOLI VENETI ASSOLUTI PER FREGONA E SANGALLI

Advertisement Tommaso Pession Photography
Advertisement

Trending